Immagine fiori
Test di Farnsworth
Esistono due diversi test di Farnsworth:

- Farnsworth-Munsell 100-Hue Test
- Farnsworth Dichotomous (D-15) Test

Il test “100-hue” consiste di 85 dischetti suddivisi in 4 sezioni. Non consente di discriminare i dicromati dai tricromati anomali e richiede tempo, ma è più accurato del test di Ishihara.

Il test “D-15” consiste invece di quindici dischetti colorati da ordinare in scala cromatica a partire da un colore di riferimento iniziale. Evidenzia in modo utile il dicromatismo, specialmente per quanto riguarda la tritanopia. Non evidenzia, però, difetti minori.


Tavole di Ishihara


In questo test un soggetto con visione tricromatica normale riesce a disporre in maniera corretta, o con lievi errori, la scala cromatica, mentre nei dicromati si ottiene un andamento a zigzag tra i colori iniziali e terminali della serie, e i tricromati anomali produrranno un percorso non uniforme.

Esiste una seconda versione di quest’ultimo test, il Lanthony’s Desaturated 15-Hue Test, in cui i colori da mettere in ordine sono molto meno saturi; ciò comporta una maggiore difficoltà nello svolgere il compito.
È particolarmente utile per cogliere deficienze acquisite nella visione a colori.