Immagine fiori
Soluzioni
Fino a questo momento non è ancora stato scoperto alcun metodo per correggere il daltonismo. Sebbene nel tempo siano state sperimentate numerose tecniche, ognuna si è rivelata inefficace.
Un piccolo aiuto può essere dato dall’utilizzo di particolari occhiali o lenti a contatto dotati di filtri colorati: essi non eliminano il problema, dato che questo è situato a livello retinico o cerebrale, tuttavia, permettono di modificare la gamma di tonalità visibili, ma sempre all’interno del proprio spettro di percezione; in pratica consentono di individuare meglio le differenze tra colori molto simili in una zona dello spettro, ma con conseguente riduzione di un’altra regione di questo.


Essendo un’affezione di natura genetica, l’unico modo per curare efficacemente il daltonismo, sarebbe quello di sottoporre i soggetti affetti ad una terapia genetica. Una simile terapia non è ancora disponibile, tuttavia è in corso una sperimentazione di questo genere su due scimmie daltoniche che, per il momento, sembra dare i primi esiti positivi. Per confermarne eventualmente la validità, sarà poi indispensabile condurre nuovi studi anche sugli esseri umani; si prevedono, perciò, tempi molto lunghi prima di poter accedere a questa cura.